In evidenza

Amazon Go eccellente per il 54% dei Clienti

Amazon Go Store
Amazon Go – Interno di un punto vendita

Un recentissimo sondaggio di Piplsay ha rilevato che il 54% dei Clienti di Amazon Go valuta l’esperienza in questo negozio come “eccellente“.

Il restante 35% valuta l’esperienza come “buona“, il 7% come “non molto buona” e solo il 4% come “cattiva”.

L’indagine Piplsay è stata condotta a livello nazionale negli Stati Uniti dal 19 al 21 febbraio e i risultati si basano su 30.166 risposte online da individui di età pari o superiore a 18 anni.

Dal debuttato inizio 2018 a Seattle ad oggi, sono 26 gli Amazon Go aperti, un discreto numero visto quello che costano, ma lontani da certi obiettivi dichiarati in passato.

Amazon Go Punti Vendita Febbraio 2021

I negozi Amazon Go si sono caratterizzati sopra tutto per la tecnologia Just Walk Out, ovvero telecamere, sensori e software che consentono ai clienti l’addebito automatico degli acquisti senza perdere tempo al checkout o passare attraverso chioschi self-checkout. (tutti i dettagli qui)

Questa tecnologia, a sua volta, ha alimentato una corsa per implementare equipaggiamenti e sensori e software simili in altri punti vendita al dettaglio, una gara che coinvolge non solo i negozi di alimentari ma anche i fornitori di tecnologia.

Amazon go

Il rapporto Piplsay ha anche scoperto che:

  • Il 59% degli americani pensa che Amazon Go sarà una minaccia per grandi negozi come Walmart e Kroger.
  • Il 54% degli americani ritiene che i negozi simili ad Amazon Go saranno un successo
  • Il 54% degli uomini è entusiasta di avere Amazon Go o negozi tecnologici simili vicino a loro rispetto al 46% delle donne.
  • Circa il 35% dei Millennials e dei Gen X pensa che i negozi di tipo Amazon Go saranno un successo rispetto al 30% di Gen Z
  • Il 65% dei Millennials e il 60% dei Gen X pensano che Amazon Go sarà una minaccia per i migliori rivenditori fisici come Walmart e Kroger
il report originale
In evidenza

NRF2021 quest’anno raddoppia

UN MONDO CHE OGNI SECONDO CAMBIA

RICHIEDE UN SECONDO SPETTACOLO

NRF2021 Banner

Il grande evento del Retail (Retail Big Show) che si svolge ogni anno a New York, organizzato dalla National Retail Federation (NRF), quest’anno raddoppia.

Uno spettacolo virtuale a Gennaio e uno spettacolo di persona a New York City a Giugno.

Da sempre il Retail Big Show è il luogo dove chi opera nel Retail può vedere le novità del settore, cogliere le prospettive, fare networking e valutare a quali cose dare maggiore attenzione. 

Ma oggi il mondo e il mondo della vendita al dettaglio, sono cambiati radicalmente. 

Per stare al passo con la nuova velocità del cambiamento diventa importante incontrarsi più spesso, prestare maggiore attenzione ed essere più “veloci”.

Ecco perché nel 2021, invece di avere un solo grande evento per il Retail, ne avremo due. 

Questo secondo evento a Giugno è anche una scommessa sulla ripresa e sul futuro dei vaccini e delle relazioni.

Gli appuntamenti quindi sono due, il primo sarà un grande network virtuale il secondo un expo che si spera rappresenti il momento della ripartenza per tutti.

NRF capitolo 1

PERCHÉ PARTECIPARE NRF 2021 – CAPITOLO 1 l’evento virtuale ?

icona decorativa

Conoscere la nuova piattaforma online di NRF che rende facile costruire solide partnership. SCOPRI DI PIÙ →

icona decorativa

Ascoltare esperti e visionari del settore Retail, per approfondire grandi temi e ascoltare le previsioni per il futuro SCOPRI DI PIÙ →

icona decorativa

Visionare le migliori soluzioni del settore per il futuro della vendita al dettaglio in un Expo virtuale. SCOPRI DI PIÙ →

icona decorativa

Porta a casa suggerimenti ed idee per trasformare l’attività ed aiutarti ad andare avanti con più sicurezza. SCOPRI DI PIÙ 

Tutto nell’attesa dell’evento di Giugno 2021

Green Pea: il retail park sostenibile, l’ultima scommessa di Farinetti

Oscar Farinetti, già patron di Eataly, investe su un retail park green sviluppato su un’area di 15.000 mq realizzato a Torino, al Lingotto

Una nuova scommessa, conciliare il bello, il lusso ed il sostenibile. Cin uno spazio per “l’ozio creativo”

— Leggi su www.gdoweek.it/green-pea-il-retail-park-sostenibile-lultima-scommessa-di-farinetti/amp/

VAR GROUP (SESA) ACQUISTA IL 100% DI D.TECH E AMPLIA LE SOLUZIONI SOFTWARE PER LA GDO |

retailtech by Retailtrend.it (24 giugno 2020) – Il Gruppo Sesa (“SESA” – SES.MI), operatore di riferimento in Italia nel settore delle soluzioni e servizi
— Leggi su retailtech.altervista.org/var-group-sesa-acquista-il-100-di-d-tech-e-amplia-le-soluzioni-software-per-la-gdo/

Supermercati cashierless, ora Amazon vende la sua tecnologia per eliminare le casse | Economyup

Il colosso dell’ecommerce sta cominciando a proporre ad altri rivenditori Just Walk Out, la soluzione tecnologica già sperimentata nei suoi negozi senza casse né cassieri. Così Amazon punta ad incrementare i ricavi, raccogliere più dati e migliorare la tecnologia cashierless attraverso il machine learning
— Leggi su www.economyup.it/retail/supermercati-cashierless-ora-amazon-vende-agli-altri-la-sua-tecnologia/

Esselunga mette i suoi locker negli ospedali e regala tempo ai dipendenti

Esselunga insegue la prossimità con nuove aperture la Esse (5 entro l’anno) e posiziona i suoi Locker per facilitare il ritiro dei prodotti

Segui il link: pharmacyscanner.it/esselunga-mette-i-suoi-locker-negli-ospedali-per-i-soli-dipendenti-e-rinnova-la-sfida-della-prossimita/

Il click&collect vola, ma solo il 20% dei negozi accetta il diritto di reso da parte del cliente – RetailWatch

Maggio 2020. Nonostante il click&collect sia cresciuto del 349% nei mesi del coronavirus, e la domanda di questo servizio sia tutt’ora altissima, le aziende che lo praticano sono davvero poche. Lo rivela una recente indagine di Netcomm svolta su un campione di 279 retailer con 46.000 punti di vendita e…
— Leggi su www.retailwatch.it/2020/05/11/retail/il-clickcollect-vola-ma-solo-il-20-dei-negozi-accetta-il-diritto-di-reso-da-parte-del-cliente/

Carrefour, soprusi nella spesa on line. Segnalazione all’Antitrust

Gravi disagi, mancanza di prodotti sopratutto freschi, (e la tracciabilità come sarà?) e prodotti non consegnati (guarda caso l’acqua)

Ma la cosa più grave è l’avvertimenti ” Poiché i nostri prezzi cambiano ogni giorno, il totale della spesa può subire variazioni a seconda del giorno della consegna / del ritiro’.
— Leggi su www.greatitalianfoodtrade.it/consum-attori/carrefour-soprusi-nella-spesa-on-line-segnalazione-all-antitrust

Nei prossimi mesi per l’è-commerce ci sarà ancora una grande crescita … ma anche la necessità di “fare bene” la gestione della relazione, della logistica e del post vendita … ci sarà molto da lavorare

Esselunga lancia il servizio di spesa “Amici Vicini” | Gdoweek

Dai una mano e offriti di fare la spesa, oppure chiedi una mano e fatti portare la spesa a casa: due le opzioni presenti sulla nuova piattaforma digitale di Esselunga. Il servizio si chiama “Amici Vicini”
— Leggi su www.gdoweek.it/esselunga-lancia-il-servizio-di-spesa-amici-vicini/amp/

La collaborazione e l’integrazione con piattaforme social amplierà molto i tipi e i livelli di servizio che i Retailer renderanno disponibili

Il Gruppo ISA cresce con Italy Discount in Sardegna: affiliazione e soddisfazione del cliente finale obiettivi primari | GDO News

Il mercato della grande distribuzione è in grande fermento in questo periodo di crisi, e gli effetti del coronavirus stanno premiando in particolare alcuni

Cresce e trova fiducia in Sardegna il format “discount puntoDI” … Questa fiducia trova la sua sostanza nell’assortimento e nella competitività dei prezzi. I negozi sono di piccole metrature ma con all’interno un’offerta ampia, con circa 2000 referenze, una forte attenzione al reparto dei freschi e freschissimi, oltre ad una rilevante presenza di prodotti Sardi gestiti con un marchio privato.

Con la crisi da Covid-19 crescerà ancora di più l’attenzione dei consumatori per il format discount (ops per i negozi e supermercati con al centro una politica di convenienza e risparmio) e il Gruppo Isa continuando ad investire in questo format traccia uno strada interessante per il futuro … #gruppoisa #gdo #sardegna #retail #discount complimenti Mauro Meloni

— Leggi su www.gdonews.it/2020/04/27/il-gruppo-isa-cresce-con-italy-discount-in-sardegna-affiliazione-e-soddisfazione-del-cliente-finale-obiettivi-primari/